Lorenzo Dardano
Mi serviva questo sito internet per scrivere una frase che in pubblico non pronuncio mai, preferendo un “lavoro in radio” o “mi diverto con la voce”. E invece il mettere in fila il materiale sparso qua e là mi ha fatto ricredere. C’è la radio, con gli inizi nel 2008 a Piacenza dove mi sono laureato, passando per i talent, fino ad arrivare ai giorni d’oggi a Milano col doppio impegno presso RadioFreccia e con Radiospeaker.it.
Lorenzo Dardano Sito/Lorenzo Incontra /I Formati della Radio: la Radio di Programmi

I Formati della Radio: la Radio di Programmi

I Formati della Radio: la Radio di Programmi

La Radio di Programmi è incentrata sulla personalità del conduttore e sulla diversità di contenuti. Alcuni esempi sono illustrati da Roberto Uggeri. Prosegue il viaggio dedicato ai formati della radio: dopo aver parlato di “Radio di Flusso”, si passa alla “Radio di Programmi”. Tre gli esempi: Radio Deejay (Linus e Nicola Savino con “Deejay Chiama Italia”), Radio 105 (Marco Galli con “Tutto Esaurito” o Marco Mazzoli con “Lo Zoo”) e Radio Rai. Un tipo di radio che si basa decisamente di più, rispetto a quella di flusso, sulla personalità del conduttore, che gioca un ruolo preponderante rispetto alla musica. Gli ascoltatori della stessa Radio di Programmi possono arrivare a non amare un programma, ma ad amarne profondamente un altro, proprio in relazione alla personalità del conduttore. Per quel che riguarda la musica, la Radio di Programmi trasmette una media di 7-8 canzoni all’ora (circa metà del “Flusso”), che cambiano, anche all’interno della stessa radio, a seconda del programma e del tema che il conduttore tratta puntata per puntata. Infine, mentre la Radio di Flusso è in generale sinonimo di omogeneità di conduzione e di musica, la Radio di Programmi garantisce all’ascoltatore tanti contenuti molto diversi tra loro.

 

 

Roberto Uggeri

Roberto Uggeri

Conduttore radiofonico, giornalista e speaker pubblicitario. Comincia a divertirsi in radio, per gioco, a sedici anni, nel 1982. Dopo dieci anni di prove, esperimenti e gavetta in molte radio locali di Lodi, Crema, Pavia e Milano, firma il primo vero contratto, nel 1992, per Gamma Radio. Nel 1997 passa a Circuito Marconi. Nel 2000 entra nel gruppo RTL 102.5 dove resterà fino al 2015. Negli ultimi tre anni collabora con Radio Bruno. Svolge anche attività di coordinamento, consulenza e formazione radiofonica. Insomma, vive di espedienti da trentacinque anni, pur di non lavorare.

Nessun commento

Lascia un commento