Lorenzo Dardano
Mi serviva questo sito internet per scrivere una frase che in pubblico non pronuncio mai, preferendo un “lavoro in radio” o “mi diverto con la voce”. E invece il mettere in fila il materiale sparso qua e là mi ha fatto ricredere. C’è la radio, con gli inizi nel 2008 a Piacenza dove mi sono laureato, passando per i talent, fino ad arrivare ai giorni d’oggi a Milano col doppio impegno presso RadioFreccia e con Radiospeaker.it.

Il percorso del segnale radio

Come arriva il segnale radio FM ai nostri ricevitori? Ad illustrare l'argomento il fonico Stefano Tumiati, già ascoltato in precedenza sull'argomento "Frequenze". Per rispondere a questa domanda occorre anzitutto distinguere tra Bassa Frequenza e Alta Frequenza. La prima riguarda tutte le operazioni che vengono effettuate sul segnale all'interno della radio stessa (dal microfono al mixer, fino al processore finale). La seconda riguarda tutto ciò che avviene dall'antenna in poi. Come fanno quindi le radio Fm a...

La Postura e la Gestualità

Dopo l'intervista sulla voce e sugli esercizi per allenarla, insieme a Pier Maria Cecchini andiamo a parlare di postura e di gestualità. Si tratta di una serie di utili consigli sia in generale per chi deve parlare in pubblico, sia per chi si deve esprimere in radio o in televisione. Si parte dalla posizione posturale base in piedi. In particolare i piedi devono essere alla stessa altezza delle spalle, la schiena in posizione eretta e...

Il Linguaggio in Radio, tra Conduttori e Ascoltatori

Oggi si inaugura la serie di interviste ad Enrica Atzori riguardanti il linguaggio in radio. Dopo averne già parlato con Savino Zaba in relazione alla sua evoluzione, con Enrica ci concentreremo sulle parole utilizzate dai conduttori e dagli ascoltatori. Il linguaggio dei conduttori radiofonici è strettamente condizionato dal tipo di programma che presentano. La varietà di generi e programmi è rispecchiata nell’estrema varietà linguistica, con livelli differenti di improvvisazione. I programmi informativi e culturali rimangono ancorati al...

La Radio Digitale: il DAB +

Il Dab + è una forma di radio digitale via etere definibile come una "Fm Digitale". A differenza della radio digitale su internet, in questo caso il contenuto digitale che viene diffuso su frequenze terrestri. Si tratta di una tecnologia già presente da circa trent'anni: il Dab era la versione primordiale della radio digitale, mentre il Dab + rappresenta la sua evoluzione. Il vantaggio, in termini tecnici, è che il segnale è più pulito, anche se...

L’Intervista in Radio

L'intervista in radio è l'ultimo tema che affrontiamo insieme a Fulvio Giuliani. Questo video segue quelli riguardanti il radio giornale e la notizia. In radio l'intervista può prevedere la presenza fisica del personaggio in studio, oppure, come più spesso accade, in collegamento al telefono. Tale differenza non rileva per il conduttore, se non per il fatto che la presenza fisica permette di intrattenere quel minimo di rapporto con l'intervistato, che può rappresentare un vantaggio nelle lunghe...

La Voce: gli esercizi per allenarla

Inizia oggi la serie di video interviste con protagonista Pier Maria Cecchini. Nella prima abbiamo affrontato il tema degli esercizi preparatori al microfono per scaldare la nostra voce. Dopo aver già parlato di respirazione con il diaframma, nell'intervista a Katia d'Alessio, scopriamo ora in questo video come allenarla. La voce va anzitutto svegliata, bevendo magari qualcosa di caldo e allenarla. Per farlo occorre innanzitutto parlare, alternando anche il canto di un brano o di un...

Radio: dalle Frequenze Medie all’FM e DAB

Questa nuova intervista a Stefano Tumiati riguardante le Frequenze Medie, è la naturale prosecuzione della precedente sulle frequenze in radio. In generale il segnale radio si diffonde via onde elettromagnetiche. La modulazione consiste nel sommare a un segnale principale (detto "portante") un segnale chiamato modulante, che garantisce la propagazione nello spazio e nell'etere. A seconda di come viene fatta questa operazione, avremo una modulazione per ampiezza (AM) o di frequenza (FM). Le frequenze medie in AM...

La Radio in Italia: Numeri, Dati e Strumenti d’Ascolto

Quante persone ascoltano la radio in Italia? Quante sono le emittenti nel nostro paese? Con quali strumenti si fruisce maggiormente del mezzo radiofonico? A tutte queste domande risponde l'avvocato Massimo Lualdi, che, citando i dati TER (Tavolo Editori Radiofonici), afferma che sono 35 milioni gli italiani che mediamente ascoltano la radio. Le emittenti nel nostro paese sono circa un migliaio in totale, ma concretamente quelle che vengono ascoltate sono più o meno 300. Le altre hanno...

Il Notiziario Radiofonico

Dopo aver parlato di notizie, in questa seconda intervista a Fulvio Giuliani ampliamo l'argomento parlando di Notiziario Radiofonico. Il Notiziario Radiofonico riassume in circa pochi minuti le principali notizie del giorno. Ogni emittente chiama questo appuntamento in modo diverso ed ha una durata che differisce a seconda delle edizioni. Ad RTL 102.5, il "Giornale Orario" va in onda 24 volte al giorno (una volta all'ora) per una media di circa 3 minuti. Si va, in...

Le Frequenze in Radio

Dopo aver parlato di microfoni, nell'intervista di oggi a Stefano Tumiati andiamo a trattare di frequenze in radio. Quando siamo in macchina ed utilizziamo l'autoradio (il mezzo attraverso cui a tutt'oggi si ascolta prevalentemente la radio), ci accorgiamo che il sistema oltre una certa frequenza non ci consente di cambiare stazione. Per quale motivo dunque il band scan - così si chiama tecnicamente lo "scanalamento" delle stazioni radio-  è concesso solo in un determinato intervallo? Il...

La Voce in Radio: Volume e Intonazione

Che tipo di voce occorre avere in radio e in ambito pubblicitario? Come dosare Volume e Intonazione? Nell'ultima intervista a Betty Senatore, che segue quella sul Ritmo, concludiamo il mini ciclo di video dedicati a la voce in radio. Prima di cominciare, un breve accenno al Volume che è quello che ci permette di arrivare in modo diverso a chi ci si sta ascoltando. Il consiglio è quello di non alzare eccessivamente la voce per non scadere...

La Notizia in Radio

Inizia oggi la serie di video interviste dedicate al giornalismo radiofonico, tutte con protagoniste Fulvio Giuliani. Nella prima andiamo ad analizzare il concetto di Notizia, chiedendoci anzitutto quale siano le caratteristiche che deve possedere una notizia in radio. "Deve anzitutto avere un interesse reale e risultare di immediata comprensione per il nostro pubblico di riferimento, che sia locale o nazionale". Rispetto agli altri media (quotidiani, periodici e televisione), che hanno anch'essi spazi abbastanza ristretti, la...

L’evoluzione delle indagini di ascolto: il Sistema METER

Ad un mese circa dalla pubblicazione dei dati di ascolto 2018 (indagine TER del secondo semestre e annuale) e del precedente video sulle modalità di rilevazione dell'ascolto radiofonico, in questa intervista l'avvocato Massimo Lualdi si concentra ora sul Sistema METER come possibile evoluzione del metodo CATI. "In un mondo ideale il metodo CATI non avrebbe ragione di esistere  visto che si tratta di un sistema superato per tanti motivi". Su tutti la non immediata sfruttabilità del dato...

Il Ritmo in Radio

Con questa terza intervista a Betty Senatore, entriamo all'interno delle caratteristiche che deve possedere chi fa lo speaker in radio, ovvero il Ritmo. "Chi trasmette e chi parla con questo mezzo generalmente non ha molto tempo - spiega Betty - e deve saper utilizzare quei pochi a secondi a disposizione per catturare l'attenzione di chi ci ascolta attraverso un unico strumento: la voce". Una distinzione preliminare che va fatta è quella tra ritmo e velocità che...